INTERVENTI DI SOSTEGNO ECONOMICO PER NUCLEI DISAGIATI CONNESSE A EMERGENZA COVID-19 - Scadenza 28 dicembre 2020

Interventi di sostegno economico per nuclei disagiati a seguito dell'entrata in vigore del D.L. 154-2020 "Misure finanziarie urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19".

Data:
16 Dicembre 2020
Immagine non trovata

                                                                      

‍ L’Ordinanza n. 658 del 29 Marzo del Capo del Dipartimento della Protezione Civile dispone interventi di sostegno alimentare con le seguenti modalità:

 

Acquisizione di buoni spesa utilizzabili per acquisti di prodotti alimentari e generi di prima necessità presso gli esercizi alimentari contenuti nell’elenco pubblicato sul sito istituzionale del Comune. I servizi sociali dei comuni individuano la platea dei beneficiari e il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici del Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno con priorità per quelli NON già assegnatari di sostegno pubblico.

CHI SONO I BENEFICIARI?

 

1 Nuclei familiari che hanno subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza della cessazione obbligatoria dell’attività produttiva di ogni genere in base ai DPCM ed alle altre disposizioni contro il Coronavirus;

 

2 Nuclei familiari che hanno subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza di licenziamento o sospensione temporanea del lavoro (a causa della chiusura o della limitazione delle attività di cui al precedente punto 1) di uno dei componenti, allorquando nel nucleo familiare medesimo non vi sia altra fonte di reddito;

 

3 Nuclei familiari composti da soggetti con lavori intermittenti che hanno subito una riduzione della capacità reddituale.

 

Fra i nuclei familiari di cui suddetti avranno la priorità quelli i cui componenti non usufruiscono già di prestazioni assistenziali (RdC, Rei, Naspi, Indennità di Mobilità, CIG, contributi economici della Società della Salute o del Comune); 

 

Per l’individuazione delle priorità nella concessione dei benefici si dovrà tener conto del numero dei componenti il nucleo familiare, della presenza di minori, della presenza di soggetti in situazioni di fragilità.

 

BUONI SPESA: Il contributo viene concretizzato mediante un buono spesa, da utilizzare negli esercizi commerciali che vendono prodotti alimentari e generi di prima necessità e si sono resi disponibili. L’elenco verrà pubblicato sul sito del Comune.

 

COME FARE DOMANDA

Il richiedente dovrà sottoscrivere e presentare apposita autocertificazione secondo il modello predisposto dall’ufficio servizi sociali. Le informazioni dichiarate in fase di richiesta verranno verificate dagli uffici, e in caso di dichiarazioni false o mendaci decadrà il diritto al contributo, oltre alla segnalazione alle competenti autorità.

Le richieste dovranno pervenire entro il 28 Dicembre 2020 alle ore 12.00

I modelli andranno recapitati alla seguente email: comune@comune.uzzano.pt.it – Per informazioni e per assistenza a chi non fosse in grado di inviare la documentazione richiesta per posta elettronica, contattare i numeri:  0572447739 – 0572447735 - 0572418030. Gli Uffici risponderanno dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.00.

 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 22 Gennaio 2021