Covid-19, i test diagnostici: online il tutorial Inail

Caratteristiche e differenze tra test molecolari, sierologici e antigenici, gli esami diagnostici utilizzati per individuare l'infezione da SARS-CoV-2

Data:
15 Dicembre 2020
Immagine non trovata

Il tutorial online dell'INAIL spiega, in modo sintetico, le principali caratteristiche, specificità e differenze tra i vari test per il Covid-19 (molecolari, sierologici, antigenici) con l’obiettivo di mettere in luce la comune funzione di prevenzione e contenimento del contagio.

La suddivisione in tre gruppi

II video si apre con la suddivisione in tre gruppi dei test diagnostici e la classificazione in test di tipo diretto e indiretto, utile a mostrarne la diversa natura e il campo di applicazione.

Il tampone molecolare e il tampone antigenico rapido sono di tipo diretto, cioè valutano direttamente la presenza del virus nel campione clinico, mentre il test sierologicico è di tipo indiretto, perché rileva solo la presenza di anticorpi specifici, IgM e IgG prodotti dal nostro sistema immunitario, indicatori di un’infezione pregressa o in atto che necessita, in questo caso, di una conferma tramite tampone molecolare. 

I test antigenici rapidi: screening di massa e prevenzione

Una nuova nota INAIL fornisce gli elementi essenziali per eseguirli in sicurezza anche presso gli studi medici.

Questo tipo di test, che dà un risultato in 15-30 minuti, proprio per le caratteristiche che presenta, può essere eseguito in uno studio medico o in aree dedicate senza la necessità di utilizzare un laboratorio.

Alcune regioni li stanno utilizzando per realizzare screening di massa sulla popolazione, così come aziende ed enti pubblici sui lavoratori, e prossimamente anche le scuole, con scopo di prevenzione.

Fonte: Omnia del Sindaco    

Ultimo aggiornamento

Venerdi 22 Gennaio 2021